mercoledì 24 novembre 2010

E' tempo di rinascere...

C'e' il tempo dei bilanci e quello per dedicarsi ad una nuova rinascita. Come un serpente che periodicamente muta la pelle, come i software di cui si lanciano nuove versioni (2.0, 3.0 etc...che poi non ho mai capito le versioni 7.1, 7.2 boh...), e' giunta l'ora di cambiare e rivedere qualche impostazione. Nessun cambiamento, almeno per ora, nel blog, che, povero, aspetta trepidante la sua padrona per qualche aggiornamento!
La ricetta di oggi e' stata realizzata qualche mese fa, ma e' stata una scoperta cosi' stuzzicante che si ripropone puntualmente a varie cene come finger food :)

Bigne' con crema di salmone

Per i bigne'

- 150 g di farina debole
- 125 mL di latte
- 125 mL di acqua
- 100 g di burro
- 4 uova
- 1 presa di sale
- 1 cucchiaino di zucchero

Per la crema di salmone

- 150 g di salmone affumicato
- 0.2 L di panna
- 1 rametto di aneto fresco

In un pentolino, versare il latte, l'acqua, il burro, il sale e lo zucchero. Scaldare il composto a fuoco dolce e spegnere il fuoco, non appena iniziera' a bollire. Aggiungere la farina, mescolare e rimettere la pasta sul fuoco per 1-2 min, giusto il tempo per farla asciugare.
Togliere dal fuoco, aggiungere le uova e mescolare energicamente, fino ad ottenere un bel composto liscio. Mettere il composto in una sac a poche e depositare i piccoli bigne' su una placca da forno, rivestita con della carta da forno. Cuocere in forno preriscaldato a 200 C, finche' i bigne' non saranno leggermente dorati. Per evitare che si sgonfino, vi consiglio di effettuare tutta la cottuta o almeno gli ultimi 10 min con la porta del forno leggermente aperta (potete mettere un cucchiano, per impedire che si chiuda completamente). Togliere i bigne' dal forno e lasciar raffreddare.
Preparare la crema al salmone, frullando in un blender la panna, il salmone e l'aneto. La crema dovrebbe essere gia' abbastanza saporita e non dovrebbe essere necessario aggiungere sale.
Tagliare poi i bigne' a meta' e riempirli con la crema al salmone.

Salmon cream puffs

For the cream puffs

- 150 g of weak flour
- 125 mL of milk
- 125 mL of water
- 100 g of butter
- 4 eggs
- a pinch of salt
- a teaspoon of sugar

For the cream of salmon

- 150 g of smoked salmon
- 0.2 L of cream
- a sprig of fresh dill

In a saucepan, pour the milk, water, butter, salt and sugar. Heat the mixture over a low heat and put out from the fire, as soon as it will begin to boil. Add flour, stir and put the pastry on the stove for 1-2 minutes, just enough time to dry.
Remove from heat, add eggs and mix thoroughly, until you get a nicely smooth pastry. Put the mixture into a piping bag and store small cream puffs on an oven tray lined with baking paper. Bake in preheated oven at 200 C, until the cream puffs will be lightly browned. To avoid deflate, I suggest you to bake at least the last 10 minutes with the oven door slightly open (you can put a spoon to prevent it closes completely). Remove the cream puffs from the oven and let them cooling down.
Prepare the salmon cream, by blending the cream with the salmon and dill. The cream should be already juicy enough and should not be necessary to add salt. Cut the cream puffs in half and fill them with the salmon cream.

Nessun commento: