martedì 11 dicembre 2007

Crostata farcita con clafoutis alle mele

Questa è una ricetta che ho cucinato un pò di tempo fa, quando ero in Italia (sigh), per le vacanze estive. L'idea era quella di usare il classico clafoutis come farcia di una crostata. Una nota: per il clafoutis ci vorrebbe la farina di mandorle, ma io ne ero sprovvista, ahimè! Così l'ho sostituita con una pari quantità di fecola di patate. L'esperimento potrebbe sembrare un pò azzardato, ma alla fine i due dolci si sono ben amalgamati in una crostata-clafoutis profumata e dai sapori ben equilibrati. Dolcetto interessante, insomma.

Per il clafoutis:
  • 3 uova
  • 100 g di zucchero
  • 1 punta di cucchiaino di vanillina
  • 50 g di farina
  • 50 g di fecola di patate
  • 60 g di burro
  • 0,3 litri di latte
  • 2 mele golden piccole

Per la pasta frolla:
  • 250 g di farina
  • 125 g di burro
  • 100 g zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 uova

Preparare la frolla disponendo la farina a fontana e mettendovi al centro, le due uova, il burro a fiocchetti, lo zucchero e la vanillina. Lavorare velocemente con le mani fredde, finchè non si otterrà un impasto omogeneo. Stendere la frolla (circa 1 cm di spessore) in una teglia da forno e disporvi sopra le mele golden, sbucciate e tagliate a fette.

Per la farcia: scaldare il latte e fondere il burro. Montare le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro. Aggiungere la vanillina, la farina, la fecola ed il burro fuso, mescolando il tutto. Aggiungere poi, lentamente, il latte caldo, mescolando di continuo, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Coprire le mele con il composto di uova, latte, zucchero e infornare a 150°C, in forno già caldo per 45 minuti. Servire tiepido, da solo o con una salsina al cioccolato.


Tart filled with apple claufutis



For the filling of clafoutis:
  • 3 eggs
  • 100 g of sugar
  • 1 top of tea spoon of vanillin
  • 50 g of white flour
  • 50 g of potato starch
  • 60 g of butter
  • 0,3 liter of milk
  • 2 small golden apples

For the short pastry:
  • 250 g of white flour
  • 125 g of butter
  • 100 g sugar
  • 1 top of tea spoon of vanillin
  • 2 eggs

For preparing the short pastry, dispose the flour in a fountain shape and add the two eggs, the flakes of butter, the sugar and the vanillin, in the middle. Then, start to work the pastry rapidly, with cold hands, until you will get a homogeneous pastry. Level the pastry (the thickness should be around 1 cm), set it in a backing-pan and arrange the peeled apples, cut in slices, on the surface.
For the filling: warm the milk up and melt the butter. Whip the three eggs with the sugar, until you will get a clear mixture. Add the vanillin, the flour, the potato starch and the melted butter, mixing everything. Add then, slowly, the warm milk, by mixing continously, until the mixture will be homogeneous. Cover the apples' slices with the compound of eggs, milk, sugar and bake at 150°C, in preheated oven for 45 minutes. Serve tepid, alone or whith a chocolate sauce.


Nessun commento: